CHARLIE SHEEN, DA DUE UOMINI E MEZZO AL GIOCO D’AZZARDO

1 Settembre 2021 Pubblicato da Lascia il tuo commento

Quanti pomeriggi abbiamo trascorso insieme a Charlie Harper ed a suo fratello Alan, due uomini molto diversi tra loro ma comunque legati dal dna? Sono proprio queste differenze ad aver messo in piedi un vero e proprio show in cui, in ogni puntata, non mancava di certo un battibecco tra i due. Proprio come nella fiction, anche nella vita reale Charlie Sheen vive una vita sregolata in cui non può mancare il gioco d’azzardo ed i casino.

CHARLIE SHEEN: UNA BRILLANTE CARRIERA 

Charlie Sheen è conosciuto maggiormente per i suoi ruoli di attore, Ma anche per diversi problemi legati al mondo del gioco d’azzardo e dei casino. Diversi sono i successi che lui è riuscito a portare a casa nel corso degli anni. La prima volta che lo abbiamo visto sul grande schermo è stato nel 1986 con il film Platoon di Oliver Stone. Attraverso questo è riuscito ad ottenere il titolo di nuovo divo di Hollywood facendo si che, da quel momento in poi, numerose sono state le sue apparizioni sia in Tv che al cinema.

Grazie alle sue capacità immense di attore, egli ha preso parte anche un altro film di Oliver Stone, Wall Street. È sempre stato un personaggio molto versatile, al punto da aver recitato anche in diverse commedie. Tra di queste basta citare uno dei tanti suoi ruoli all’interno della famosa serie demenzial-horror Scary Movie.

Il 2000 è l’anno in cui fa il suo ingresso nel piccolo schermo. In quest’occasione Charlie Sheen ricopre il ruolo di vicesindaco all’interno della sit-com Spin City. Per questa sua interpretazione ha ottenuto anche un Golden Globe come miglior attore.

Durante la sua carriera è riuscito a portare a casa dei compensi davvero molto elevati. Basti pensare al ruolo che ha ricoperto dal 2003 al 2011 in cui è stato il protagonista di Due uomini e mezzo. Per questa serie in particolare inizialmente ha ottenuto 825.000 dollari per episodio fino ad arrivare, all’ottava stagione, a 1,25 milioni di dollari a puntata.

Tra le sue numerose esperienze non ne manca una nel mondo della musica. Egli infatti ha avuto anche una piccola parte in diversi video, tra i cui quello della canzone Sexy People di Arianna del 2013, quello della canzone The Hum dei Dimitri Vegas & Like Mike e Ummet Ozcan del 2015 e quello del video musicale di Drug Addicts del cantante Lil Pump nel 2018.

IL PASSATO OSCURO DI CHARLIE SHEEN

Sicuramente pochi sono coloro che conoscono la vita di Charlie Sheen a telecamere spente. Numerosi sono stati gli episodi particolari all’interno dei quali il protagonista era proprio l’attore in questione. Stiamo parlando di alcuni scandali decisamente gravi che hanno mostrato un lato oscuro di Charlie Sheen.

Sembra che in 55 anni di vita, ed all’interno di una carriera di circa 30 anni, l’attore abbia voluto provare ogni tipo di vizio. Gli anni ’90 per lui sono stati i più folli, in cui non è mancato nessun tipo di eccesso a partire dall’utilizzo di sostanze poco legali fino a festini esagerati.

Il nome di Charlie Sheen, nel 1995, era presente all’interno dello scandalo mediatico che girava intorno al giro di prostituzione organizzato da Heidi Fless. Lei era conosciuta come “la Madam di Hollywood”.

charlie sheen gioco d'azzardo e casino

Quindi, per Charlie Sheen, non solo gioco d’azzardo. In quell’occasione l’attore ha rilasciato anche una dichiarazione in cui aveva ammesso di aver frequentato quel giro per ben 27 volte, arrivando persino a spendere $50.000. Dichiarazione più che normale per l’attore che ha affermato che, in tutto ciò, non vi era nulla di male. Charlie ha raccontato che a lui piaceva molto fare sesso, aveva trovato un modo per soddisfare i suoi bisogni pagando anche delle cifre decisamente ragionevoli per lui.

Inoltre l’attore è stato condannato con l’accusa di aggressione verso la sua compagna di quel periodo. Stiamo parlando di Brittany Ashlands. La stessa cosa è accaduta anche qualche periodo prima quando la moglie, Denise Richards, donna con la quale l’attore ha avuto due figlie. Quest’ultima lo denunciò per minaccia di violenza ed abuso di sostanze stupefacenti. In seguito non poteva non mancare un divorzio, ovviamente molto difficile. 

Charlie Sheen, non solo gioco d’azzardo

Nella vita dell’attore, quindi, non sono mancati tutti i vizi che solitamente sono oggetto di condanna.

Stiamo parlando di droghe, prostitute, festini e gioco d’azzardo. In base a quanto affermato dall’ex moglie di Charlie Sheen, sembra che l’uomo abbia trascorso parte del suo tempo tra festini, orge e consumo di droghe abituali. Inoltre, a causa del gioco d’azzardo, la donna più volte ha dovuto sopportare numerose minacce dirette a Charlie Sheen.

Fortunatamente, il giudice che si è occupato della causa del loro divorzio, gli ha impedito definitivamente di avvicinarsi alla sua casa ed alla sua famiglia. Ed è proprio dopo il suo divorzio che sono trapelate numerose dichiarazioni riguardo il suo vizio.

È stata la stessa ex moglie ad affermare che, nel momento in cui era in ospedale ha partorire il suo bambino, lui stava piazzando una scommessa sportiva al telefono. Infatti, Charlie Sheen non è mai riuscito a stare lontano dal gioco d’azzardo e dai casino. Inoltre, qualche tempo fa, ha persino lanciato un suo sito di gioco personale anche se sembra aver ammesso di essersi lasciato alle spalle questo periodo turbolento.

Nonostante ciò, ancora oggi, si racconta di quella volta in cui nel giro di soli 7 giorni Charlie Sheen è riuscito a spendere 200.000 dollari all’interno di un casino. Nel 2008 ha addirittura piazzato una scommessa da un milione di dollari. Charlie aveva dato come vincente Oscar De La Hoya contro Manny Pacquiao, perdendo.

Le curiosità sulle celebrità non finiscono certo qui. Leggi anche delle esperienze al casino di Bruce Willis e di Tobey Maguire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *