Funzionari Cinesi Distribuiscono Biglietti della Lotteria Gratis per Stimolare la Natalità

4 Marzo 2024 Pubblicato da Lascia il tuo commento

In un tentativo non convenzionale di incentivare la natalità, la città di Xi'an in Cina ha deciso di offrire biglietti della lotteria gratuiti ai coppie di neo-sposi, secondo quanto riportato da Reuters.

L'iniziativa dei funzionari cittadini mira a convincere le coppie indecise sull'idea di avere figli con questo insolito incentivo. Questa mossa arriva in un momento in cui il tasso di natalità in Cina sta diminuendo, portando a possibili sfide economiche future a causa del calo della popolazione.

Il comune di Xi'an prevede di investire circa 700.000 yuan (97.000 dollari USA), che saranno utilizzati per acquistare fino a 140.000 biglietti della lotteria per le coppie appena sposate che mostreranno il loro certificato di matrimonio. La campagna a favore del matrimonio sarà attiva dal 1 marzo fino al 30 novembre.

La Febbre della Lotteria

Dal 1949, anno in cui il Partito Comunista è salito al potere, il gioco d'azzardo è illegale in Cina, ad eccezione delle lotterie statali di Beneficenza e Sportive, lanciate rispettivamente nel 1987 e nel 1994.

Mentre avere figli sembra essere diventato meno popolare in Cina, il gioco della lotteria continua a riscuotere un grande successo, con un incasso di 375,76 miliardi di yuan (21,7 miliardi di dollari USA) lo scorso anno, come riportato dall'agenzia di stampa statale Xinhua.

La popolazione cinese ha registrato un calo per il secondo anno di fila nel 2023, diminuendo di 2 milioni di persone, e le nascite sono scese a circa la metà rispetto ai livelli del 2016. Anche i matrimoni hanno raggiunto un minimo storico nel 2022.

I tassi di natalità sono strettamente correlati al matrimonio, dato che le madri non sposate possono essere escluse dai benefici per i minori, come riportato dall'Associated Press. Di recente, la Cina è stata indicata come uno dei paesi più costosi al mondo per crescere un figlio in rapporto al PIL, secondo un noto think tank cinese.

Cause del Calo Demografico

Nel 1980, la Cina introdusse la politica del “figlio unico” per fronteggiare un'impennata demografica, con la speranza di ridurre la povertà. Tale politica è stata abolita solo nel 2015, ma ha portato a un aumento della popolazione maschile rispetto a quella femminile, a causa della preferenza per i figli maschi che ha portato all'aborto di feti femminili.

In alcuni casi, le neonate venivano abbandonate o uccise. Migliaia sono state date in adozione negli Stati Uniti e in altri paesi.

Ciò ha causato una situazione in cui oggi ci sono meno donne disponibili per il matrimonio. Il tasso di natalità attuale è notevolmente più basso — vicino a una media di una nascita per donna — rispetto ai livelli del tardo '90, periodo di massimo della politica del figlio unico, quando era di 1,5 per donna.

Per mantenere stabili i livelli della popolazione, il governo cinese stima necessario un tasso di 2,1 nascite per donna e attualmente incoraggia le famiglie a avere tre figli.

L'impatto a lungo termine di una popolazione invecchiante e di una forza lavoro in calo rappresenta una grave preoccupazione.

I Biglietti della Lotteria Saranno Efficaci?

Studi condotti negli USA durante la pandemia hanno dimostrato che la distribuzione di biglietti della lotteria gratuiti non costituisce un incentivo particolarmente efficace per cambiare comportamenti sociali.

Si è scoperto che gli stati che hanno introdotto “lotterie per il vaccino” per incentivare la vaccinazione contro il Covid non hanno registrato un tasso di adesione superiore rispetto a quelli che non hanno adottato questa misura.

Gli studiosi hanno ipotizzato che l'incertezza del risultato offerto dalla lotteria potrebbe non essere sufficiente a motivare le persone.

D'altra parte, storicamente, i biglietti della lotteria gratuiti non sono mai stati tra i principali fattori presi in considerazione dalle coppie nel decidere di avere figli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *