IL FILM 21 E LA MAGIA DEL MIT BLACKJACK TEAM

16 Agosto 2021 Pubblicato da Lascia il tuo commento

Quando si parla del MIT Blackjack Team si fa riferimento ad un gruppo di studenti e di ex studenti del Massachusetts. Questi, per oltre 20 anni, hanno visitato i casinò di tutto il mondo riuscendo a vincere grandi cifre al blackjack utilizzando metodi sofisticati.

La loro storia ha origine nel 1979, all’interno di alcuni college prestigiosi come il MIT. Ma anche la Harvard Business School e la Harvard University. 

IL MIT BLACKJACK TEAM E L’ISPIRAZIONE PER FILM E LIBRI

Numerosi sono i film e i libri che hanno parlato del famoso Blackjack Team del Massachussets.

Proprio uno dei primi membri del team, Ken Uston, ha pubblicato il libro Million Dollar Blackjack. Prima ancora di entrare in azione insieme a Kaplan ed alla sua squadra.

In Bringing Down the House, ben Mezrich ha voluto raccogliere alcune storie testimoniate dai giocatori del MIT. Egli però ha persino ammesso di aver aggiunto alcuni racconti non verificati all’interno del libro. In seguito ha scritto un’altra opera intitolata Busting Vegas.

Al suo interno sono raccontati diversi incidenti affrontati dalla squadra tra il 1992 ed il 1993. Il libro The House Advantage: Playing the Odds to Win Big in Business è scritto da Jeffrey Ma. All’interno del racconto egli parla della sua esperienza avvenuta nel 1994 nel Blackjack Team.

Anche Nathaniel Tilton ha voluto raccontare la sua esperienza all’interno del libro The Blackjack Life. Qui non solo ha descritto ciò che ha vissuto in quel periodo, ma ha voluto descrivere anche il suo addestramento.

Oltre ai libri, numerosi sono stati anche i film usciti al cinema. Il primo è del 2004, The Last Casino in cui si racconta la storia di 3 studenti e di un professore che contano le carte in Québec ed in Ontario. La storia in questione ricorda soltanto vagamente quella del MIT.

Il film 21 è uscito nel 2008 ed è stato prodotto dalla Columbia Pictures è interpretato da Kevin Spacey e Jim Sturgess. Due ex giocatori della squadra, Jeff Ma e Henry Houh, sono apparsi nel film come giocatori di un casino mentre Bill Kaplan appare in un cameo. 

21 met blackjack team

All’interno di questa pellicola i luoghi sono proprio gli stessi del MIT. Inoltre i personaggi proposti sono abbastanza fedeli al Blackjack team. In televisione la storia dei ragazzi del MIT è stata rappresentata dalla serie Mysteries at the Museum. Qui viene raccontato l’episodio Siamese Twins, Assassin Umbrella, Capone’s Cell

Inoltre The History Channel ha persino realizzato un documentario dedicato al Team, dal titolo Breaking Vegas. Questo è stato diretto da Bruce David Klein. Anche la BBC ha dedicato un documentario alla stessa storia, dal titolo Making Millions the Easy Way.

Infine anche Numb3rs ha dedicato un episodio a questo team, intitolato Double Down. Questo riguarda un gruppo di conteggio che, attraverso le vincite del casino, ricicla del denaro. Si tratta di un gruppo guidato da un insegnante di scuola superiore. 

Non solo storia ma vero e proprio business

Tutta la storia del Blackjack team ha origine nel novembre del 1979. Nel momento in cui un giocatore professionista contattò uno studente dell’esistente corso di Blackjack del MIT, proponendo la trasferta ad Atlantic City.

Un mese dopo il gruppo raggiunge i 5.000$, mentre a gennaio, altri studenti si uniscono a loro. Il loro percorso procede ad intermittenza fino a maggio, mese in cui hanno ormai quadruplicato i loro soldi anche se hanno un’organizzazione molto scarsa.

Nel mese di maggio del 1980 c’è un incontro molto importante. In quel periodo J. P. Massar, conosciuto come Mr. M, ascolta una conversazione riguardo il Blackjack professionale in un ristorante cinese a Cambridge. Così decise di presentarsi a Bill Kaplan, un uomo che ha già gestito un team di Blackjack di successo a Las Vegas.

Dal 1980 però il suo Team si divise in molte squadre che andavano in giro per il mondo. Kaplan chiese così a Massar di poter andare insieme a lui ad Atlantic City per poter imparare da lui il più possibile. Durante un weekend Kaplan si è accorto che ognuno dei giocatori di Massar ha sfruttato una tecnica diversa e difficile per contare le carte. Ciò faceva si che Massar commettesse alcuni errori che Kaplan gli ha fatto poi notare.

Quest’ultimo ha proposto di creare un team di Blackjack più organizzato, utilizzando una formazione rigorosa. In questo modo hanno messo in piedi un vero e proprio business. La data storica è il 1° agosto del 1910, giorno in cui prende inizio l’attività del nuovo MIT Blackjack Team, il cui investimento iniziale è di 89.000$.

I finanziamenti arrivano da investitori esterni riuscendo a raddoppiare le somme investite in sole 10 settimane. Investitori e giocatori dividevano poi i profitti. A quest’ultimi è poi offerto un compenso pari alle ore di gioco. Ognuno quindi guadagnava 80 dollari all’ora, mentre gli investitori riescono ad ottenere un rendimento del 250%.

Il team continua a giocare durante gli anni ’80. Nel 1984 nel MIT Blackjack Team ci sono 35 giocatori con un capitale di 250.000 dollari. Quell’anno però Kaplan è costretto a smettere poiché ormai è riconosciuto dal personale dei casino.

Se vuoi conoscere altre storie dei casino diventate famose nel mondo del cinema, ti consigliamo di leggere i 5 film più belli sui casino e le pellicole al gioco d’azzardo di Matt Damon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *