IL GIOCO D’AZZARDO TRA MITI, LEGGENDE E FALSE SPERANZE

19 Giugno 2021 Pubblicato da Lascia il tuo commento

Già da piccoli amiamo ascoltare miti e leggende riguardo tutto ciò che ci circonda. Crescendo l’interesse aumenta mentre cambia semplicemente l’argomento che attira particolarmente la nostra attenzione. Uno è sicuramente il gioco d’azzardo, sopratutto le leggende ed i miti che girano intorno a questo mondo. 

Tra miti e leggende, il giocatore d’azzardo incallito

Molti sono i giocatori che amano leggere le incredibili fortune che capitano al casino in cui, con una sola moneta, si può vincere quella cifra che ti cambia del tutto la vita. Ogni volta che leggi qualche mito o leggenda sul mondo del gioco d’azzardo sappi che, nella maggior parte dei casi, corrisponde tutto a verità. 

L’atmosfera che si respira negli ambienti di gioco è molto surreale. Si tratta di una cosa resa possibile dai vari miti che alimentano questi luoghi. Sei curioso di conoscerne alcuni?

  • I drink e gli snack nei casino sono gratuiti perché un giocatore che si trova bene gioca molto di più. L’alcol inoltre elimina i freni inibitori portando a giocare per più tempo;
  • All’interno del casino non ci sono orologi. Il motivo? L’orologio riporta alla realtà indicando al giocatore quanto tempo ha trascorso lì dentro;
  • Le porte del casino sembrano invisibili. La motivazione è la stessa del punto precedente. Se un giocatore non vede la porta, non pensa minimamente di andare via di lì;
  • È possibile vincere grandi somme anche con una sola moneta anche se, in questo caso, è soprattutto opera della fortuna.

Quando il gioco diventa una falsa speranza

Capita che in periodi di crisi economica ci si aggrappi all’unica soluzione che sembra plausibile, ossia quella di vincere al casino una cifra capace di cambiarti la vita. Questo perché i miti e le leggende del gioco d’azzardo sono anche incentrati su vittorie veramente da capogiro. Per capirci, della serie:

“Uomo X vince Y alle slot”

Ma le cose non vanno esattamente così. Rincorrere quella fortuna al casino, che fatica ad arrivare, ti porta a sperperare tutto ciò che hai in tasca. Ecco cosa potrebbe accadere ad un giocatore incallito in questa particolare situazione:

  • Desidera giocare cifre sempre più alte – per raggiungere l’obiettivo tanto desiderato;
  • È irrequietoquando è lontano dal casino;
  • Gioca senza un freno – quando si sente in difficoltà;
  • Torna nuovamente al casino – anche se lì se ha perso già molti soldi;
  • Mente anche alla famiglia – per nascondere di essere un giocatore incallito;
  • Mette a repentaglio le relazioni più importanti della sua vita – dal lavoro a quelle sentimentali;
  • Si affida ad altri – soprattutto per la ricerca di denaro. 

La speranza di una vittoria si trasforma anche in problemi a livello fisico come ulcere, cefalee, malattie cardiache, dolori allo stomaco ed ipertensione. Per non parlare poi dei problemi a livello psichico come ansia, irritabilità, senso di colpa, sbalzi di umore, senso di onnipotenza, impulsività e problemi di autostima.

Giocare al casino va bene, ma l’importante è che lo fai con leggerezza e non con l’unica intenzione di raggiungere quella vincita mirabolante in stile “miti e leggende del gioco d’azzardo” che potrebbe non arrivare mai. Perciò è sempre meglio giocare per divertirsi e non per arricchirsi.

Il gioco d'azzardo tra miti e leggende

Il gioco d’azzardo: i miti e le leggende del “prima o poi vinco”

L’irrazionalità è un sentimento caratteristico dei giocatori d’azzardo che continuano a giocare in attesa che arrivi quel momento tanto atteso della vittoria. Sono proprio le convinzioni irrazionali dei giocatori d’azzardo che mettono in piedi delle vere e proprie trappole da cui è difficile liberarsi. In questo modo i debiti, insieme ai sensi di colpa, aumentano portando il soggetto a toccare il fondo. 

Si cade in convinzioni dove se la biglia della roulette è andata sul rosso, la prossima volta andrà sul nero. Che i prossimi numeri che usciranno al lotto sono quelli ritardatari o che la combinazione vincente del Superenalotto è fatta di numeri vicini tra loro. 

Sono queste le informazioni errate che fanno credere il giocatore che la prossima giocata possa essere quella vincente. Infatti soggetti del genere sviluppano convinzioni illogiche e per niente dimostrabili. Anche il credere di aver sfiorato una vincita spinge il giocatore a scommettere di più, perché sembra che la fortuna stia per arrivare. Ovviamente si tratta solo ed unicamente di un’illusione nata perché si ha una voglia disperata di vincere. A tutto ciò contribuiscono anche varie superstizioni, oggetti portafortuna e riti scaramantici.

Si tratta di convinzioni pericolose che spingono ancora di più nel perseverare il gioco nonostante si continui a perdere. Quindi, come possiamo capire, giocare alle slot machine od a qualsiasi altro tipo di gioco d’azzardo deve essere fatto solo con l’unica intenzione di divertirsi e non con quella speranza che prima o poi si riesca a vincere. Sopratutto quella cifra capace di cambiarti la vita, una convinzione che potrebbe provocare tutto il contrario.

Se vuoi conoscere alcuni consigli per giocare d’azzardo in tutta serenità, allora leggi come ottenere un vantaggio sul gioco ed i giochi più famosi al casino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *