Nuova Proposta di Legge sul Fumo nei Casinò di Atlantic City Cerca di Proteggere i Lavoratori

17 Febbraio 2024 Pubblicato da Lascia il tuo commento

Introduzione

La continua autorizzazione al fumo nei casinò di Atlantic City ha provocato il malcontento di alcuni lavoratori dei resort. Una nuova legislazione cerca di modificare il modo in cui i nove casinò possono permettere l'uso del tabacco al chiuso. Tuttavia, i dipendenti dei casinò sostengono che la legislazione fa poco per proteggere la loro salute riducendo l'esposizione al fumo passivo.

Dettagli della Proposta di Legge

Il Senate Bill 2651, introdotto questa settimana nella capitale statale di Trenton dal senatore John Burzichelli (D-Gloucester), è co-sponsorizzato da due repubblicani e due ulteriori democratici. Questa proposta di legge mira a rivedere il Smoke-Free Air Act del New Jersey del 2006 e a cambiare le norme per il permesso di fumo di sigarette e sigari al chiuso nei casinò. Attualmente, la legge permette ai licenziatari di slot di designare fino al 25% del loro spazio di gioco per il consumo di tabacco.

Il disegno di legge di Burzichelli propone un leggero aggiustamento alla legge attuale, richiedendo che i casinò mantengano le sezioni designate per i fumatori ad almeno 15 piedi di distanza dai tavoli da gioco con croupier dal vivo. Inoltre, sarebbe consentito ai casinò di sviluppare stanze per fumatori completamente chiuse all'interno, ma solo con slot machine, escludendo i giochi da tavolo. La misura propone anche che i casinò non possano costringere un dipendente a lavorare nelle camere per fumatori chiuse, che devono inoltre avere sistemi di ventilazione separati dal piano principale del casinò.

Reazioni e Critiche

Il gruppo “Casino Employees Against Smoke Effects (CEASE)”, formato da lavoratori dei casinò di Atlantic City e espansosi con capitoli in Pennsylvania, Rhode Island, Kansas e Virginia, lotta per un ambiente di lavoro privo di fumo. I membri di CEASE hanno rapidamente respinto il disegno di legge di Burzichelli come un tentativo di compiacere “Big Tobacco” e le società multimiliardarie che gestiscono i resort, affermando che “questo disegno di legge manterrà lo stesso livello di fumo attualmente permesso e non ridurrà in alcun modo l'esposizione dei lavoratori al fumo passivo”.

Anche l'American Cancer Society ha criticato la misura come inadeguata, sottolineando che dal decennio degli anni '80 è noto che il fumo passivo può causare il cancro e una serie di altri devastanti effetti sulla salute come malattie cardiache.

Argomenti dell'Industria

Il gruppo di commercio che rappresenta i nove casinò, la Casino Association of New Jersey, sostiene che un divieto completo del fumo porterebbe a una riduzione del gioco d'azzardo e a massicci licenziamenti. Esiste anche la preoccupazione che almeno un resort di casinò potrebbe chiudere, con impatti negativi sull'occupazione al di là dei casinò.

Il senatore Burzichelli afferma che il suo disegno di legge rappresenta un compromesso che dovrebbe soddisfare entrambe le parti in causa, con l'obiettivo di mantenere aperti i casinò.

Conclusione

Il Senate Bill 2651 è stato indirizzato al Senate Health, Human Services, and Senior Citizens Committee, lo stesso comitato che il mese scorso ha approvato il Senate Bill 1493, che cerca di estinguere completamente il fumo al chiuso nei casinò. Con il dibattito in corso, rimane da vedere come questa legislazione influenzerà il futuro del fumo nei casinò di Atlantic City e la salute dei lavoratori del settore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *