Scopone: il gioco di carte che non passa mai di moda

4 Agosto 2022 Pubblicato da Lascia il tuo commento

Tutti almeno una volta nella vita abbiamo giocato a scopone; è il gioco che si impara da piccoli guardando i nostri nonni, è il gioco sotto l’ombrellone e da fare durante i pomeriggi invernali. E’ il gioco che in Italia accompagna da sempre generazioni e generazioni tanto da diventare un must have anche nella cultura dei giochi d’azzardo online.

Eppure, siamo sicuri che non tutti conoscono esattamente le diverse varianti esistenti dello scopone e tutte le sue regole, vediamole insieme.

Varianti dello scopone

Sostanzialmente esistono 4 varianti dello scopone, nato dalla classica scopa e sono:

  • Scopone scientifico: dove si distribuiscono 9 carte per giocatore e 4 si pongono sul tavolo. Gli unici punti sono le scope e i 4 punti di mazzo (Settebello, Primiera, Denari, Carte), si manda a monte se le carte in tavola all'inizio sono 3 o 4 re;
  • Scopone a 10 carte: in questo caso vengono distribuite 10 carte per giocatore, gli unici punti sono le scope e i 4 punti di mazzo. Scopa: 3 carte per giocatore e 4 in tavola, distribuendo 3 carte a ciascuno ogni volta che tutti i giocatori hanno giocato tutte le carte in mano. I punti sono le scope e i 4 punti di mazzo;
  • Asso Piglia Tutto (o Scopa di Assi): vengono distribuite 10 carte per giocatore. I punti sono le scope, i 4 punti di mazzo e la Napola. Gli assi prendono tutte le carte in tavola, compresi se stessi appena giocati, e non fanno mai scopa. Non esiste una condizione per mandare a monte e si può giocare l'asso di prima mano;
  • Scopone alla cieca: Si dispongono 10 carte per ogni giocatore sul tavolo, girate, e i giocatori a turno pescano una carta girata a caso tra le 10 e la giocano.

Le regole del gioco dello scopone

Essendo figlio del classico gioco di carte della scopa, si gioca anche in questo caso con un mazzo di 40 carte nei valori dei semi italiani spade, coppe, bastoni e denari. Le varianti Scopone Scientifico, Scopone a 10 carte e Scopa D'Assi si differenziano dalla scopa perché:

  • si gioca esclusivamente in quattro a coppie di due e a posizioni opposte;
  • invece di distribuire tre carte alla volta come nella scopa, vengono distribuite nove carte o dieci a testa e si mettono le rimanenti sul tavolo. Questo rende questi il gioco più strategico in quanto è possibile dedurre quali carte un giocatore abbia in mano in base alle sue giocate precedenti;

Ci sono poi altre regole che possono essere utilizzate o meno:

  • Asso Piglia Tutto: Gli assi prendono tutte le carte in tavola, senza fare scopa.
  • Re bello: Ai punti di mazzo si aggiunge il punto del Rebello;
  • Somma undici: Nello scopone scientifico, si manda a monte la partita anche se la somma delle prime quattro carte è minore di undici e dunque il primo di mano ha la possibilità di fare subito scopa.

Scopone scientifico calcolo del punteggio

Come si calcolano i punti nello scopone? Vediamo:

  • Carte: il giocatore o la coppia che ha totalizzato almeno 21 carte nel proprio mazzo delle prese ottiene un punto, chiamato “carte a lungo”. Se vi è un pareggio questo punto non viene assegnato;
  • Denari: il giocatore o la coppia che ha preso almeno 6 carte di denari/quadri ottiene un punto, chiamato “carte di denari”. Se vi è un pareggio questo punto non viene assegnato;
  • Settebello: il giocatore che ha preso il sette di denari/quadri ottiene un punto.
  • Primiera: il giocatore o la coppia di giocatori che ha la primiera ottiene un punto. La primiera è il maggior punteggio che una squadra può costruire con quattro carte delle loro prese, una per seme, con i seguenti valori: 7 = 21 punti, 6 = 18 punti, asso = 16 punti, 5 = 15 punti, 4 = 14 punti, 3 = 13 punti, 2 = 12 punti, figure = 10 punti. Bisogna avere almeno una carta per ciascun seme altrimenti la primiera è detta nulla, e vale 0 punti.
  • Re bello: il re di denari vale un punto proprio come il Settebello;
  • Scope: il giocatore che con una presa raccoglie tutte le carte sul tavolo ottiene un punto e contrassegna la scopa mettendo la carta con cui ha preso girata di traverso nel mazzo delle prese;
  • Napola: la squadra che ha preso 1,2,3 di denari ottiene 3 punti + 1 punto per ogni denaro successivo in scala. 

E tu ne conosci altre di varianti? Faccelo sapere nei commenti, e buon divertimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.